Search in This Blog

Translate

Thursday, July 7, 2016

Visitare il lago Koman: top 10 dell’Albania per il 2016

visitare il lago Koman

 BY 

Visitare il lago Koman rientra tra le cose da non perdere per chi viaggia in Albania.
Qui si vive il verde della natura rigogliosa, il blu delle sue acque e l’esperienza di una traversata di grande effetto visivo. Per me, da fare.
Nato in seguito alla creazione della diga sulla Drina (fiume Drjin) nel 1978, il lago di Koman è un lago artificiale inserito in un contesto naturalistico spettacolare. Al punto da essere chiamato il fiordo del Paese delle Aquile.

Qui “una volta c’era un villaggio, sotto si trovano ancora le case” dice Astrit, ma le esigenze di un Paese che cresce sono alle volte più forti e il villaggio oggi non c’è più. O meglio, così è andata a Koman.
Resistono però con forza alcuni abitanti defraudati della loro abitazione in tempi di dittatura, ma il capitolo è ovviamente difficile e ne so troppo poco per potervelo raccontare. Quindi mi limito a parlare dell’aspetto turistico…

Come visitare il lago di Koman

Partendo da Scutari (Shkodra in albanese) per arrivare al Lago Koman ci sono circa 2 ore di strada e un sacco di curve. Se avete una vostra auto il viaggio è decisamente piacevole però. La vista, sappiatelo, notevole.
Lasciando Scutari si percorre un primo tratto canonico con statale ben asfaltata e pianura, poi si inizia invece a salire leggermente e se da un lato il panorama diventa degno di un on the road di livello, dall’altro lato il mal d’auto si fa sentire.
La strada è facile solo tenete presente che è dissestata in alcuni punti, ma nulla che possa destare particolari problemi. All’auto quantomeno, mentre lo stomaco potrebbe risentirne già di più.
Arrivando in auto si può imbarcare se avete prenotato in anticipo oppure parcheggiare lì.
visitare il lago Koman
E dopo un paio di ore ed eccolo lì: il lago koman!
Ci sono pochissime foto sull’Albania che girano su internet e quelle poche presenti sui monti sono quasi tutte di questi posti… Decisamente uno spettacolo!

Traghetto Lago Koman 

Arrivati al punto di imbarco si trovano un paio di bar presentidove prendere il caffè o varie.
Il posto è piccolo, pochi i turisti (saremo forse in 100) e ancora una volta dico, muovetevi ad andare in Albania prima che sia presa d’assalto.
Il bello di questo traghetto è proprio la sua veridicità: non era stato pensato per i turisti, anche se in maggior parte siamo tutti turisti.
L’orario per la partenza del traghetto del lago Koman è alle 9.00. Puntualissima la partenza. Costo del biglietto: 500 lek a persona (€ 3,70 circa)
visitare il lago Koman
Il traghetto consente di trasportare auto (poche eh), ha una parte in alto e una al coperto. Bagni e a volte apre il minibar. Perfettamente organizzati, come spesso capita in Albania, anche se non mancheranno di sparare musiche disco alle 10 di mattina. La perfezione non esiste giusto?
visitare il lago Koman
Visitare il lago Koman significa godersi la vista e la traversata fino a Fierze. La durata è di 3 ore e anche se a tratti ammetto che sembrano tantine, appena riesci a rilassarti, scorrono leggere.
Ammettiamolo, il panorama è ripetitivo, certo… Ma di tante ripetizioni inutili che ci sorbiamo nella vita, in questo caso, puro piacere per gli occhi.
http://fringeintravel.com/visitare-lago-koman-top-10-dellalbania/

No comments:

Post a Comment